Progetti › Opere marittime e portuali › › 6. Realizzazione di un porticciolo turistico nell'Isola di Vulcano

Realizzazione di un porticciolo turistico nella baia di levante dell'Isola di Vulcano (Isole Eolie)

L’opera si colloca nella parte nordorientale dell’isola di Vulcano, a ridosso dell’esistente banchina per l’attracco dei traghetti di linea e del molo aliscafi.

La conformazione planimetrica è definita in modo da assicurare una incidenza ambientale che risulti il meno rilevante possibile, garantendo al tempo stesso le irrinunciabili condizioni minime di sicurezza per i suoi utilizzatori.

Le opere foranee e le opere interne presentano le seguenti caratteristiche:

  • Opere foranee: la forte acclività dei fondali e la loro profondità rendono necessario l’impiego di opere di tipo galleggiante. Tali corpi saranno costituiti da elementi in cls armato realizzati in cantiere, ai quali si andranno ad accostare le opere di sottoflutto, costituite anch’esse da pontili galleggianti ad alto dislocamento, ma prive della funzione frangiflutti, e realizzati secondo materiali e specifiche direttamente reperibili dagli inerenti cataloghi di mercato;
  • Opere interne: in base al target commerciale di imbarcazioni e natanti da allocare in rada, sono stati previsti degli elementi di attracco interni all’area marittima delimitata. Tali manufatti, costituiti da pontili galleggianti a dislocamento standard, saranno posizionati all’interno del bacino secondo configurazione planimetrica consigliata dalle linee guida dell’Australian standard AS 3962 “Guidelines for design of marinas” e dalle “raccomandazioni tecniche per la progettazione dei porti turistici” del PIANC.

torna indietro

Cookie Policy - Privacy policy IT - Privacy policy UK - Website powered by D-Tekweb