Progetti › Ingegneria costiera e Protezione dei litorali › › 4. Protezione e ripascimento del litorale di Acquedolci (Messina)

Lavori urgenti per la protezione ed il ripascimento del litorale nel comune di Acquedolci (Messina)

Il comune di Acquedolci è caratterizzato da una fascia litoranea e dalla presenza di incisioni torrentizie, entrambi in gravi condizioni di rischio idrogeologico, dovuto ai fenomeni di sovralluvionamento per quanto riguarda i torrenti e di conseguente erosione costiera per la fascia litoranea.

Il progetto si configura quindi come un intervento integrato a scala di bacino, di difesa costiera e contestuale riattivazione del trasporto solido fluviale volto al naturale riequilibrio idrogeologico del territorio, e ricomprende pertanto sia la fascia costiera comunale che le aste torrentizie (Torrente Furiano e Torrente Inganno) che la delimitano.

Il progetto generale, redatto a seguito di approfonditi studi specialistici (batimetria aggiornata, rilievi topografici di dettaglio, sedimentologica costiera e fluviale, studi idrologici ed idraulici, condizioni meteomarine al largo, sottocosta e propagazioni ondose nella baia, modelli di idrodinamica costiera, evoluzione morfologica e risalita dei frangenti), prevede il ripascimento protetto da corti pennelli nel tratto idraulicamente più esposto, ove si prevedono anche opere di protezione radenti, quali dune armate e scogliere in massi naturali.

Il ripascimento è previsto con materiale proveniente esclusivamente dagli alvei sovralluvionati dei torrenti Furiano ed Inganno, mediante operazioni di risagomatura che consentiranno anche di mettere in sicurezza idraulica le due aste fluviali nei confronti del rischio esondazione.

I lavori afferenti il 1° stralcio funzionale si sono conclusi a Dicembre 2016. Il Comune di Acquedolci ha approvato il Progetto Definitivo di completamento ed è in attesa di finanziamento per il completamento dei lavori.

torna indietro

Cookie Policy - Privacy policy IT - Privacy policy UK - Website powered by D-Tekweb